Cari lettori, ci eravamo lasciati nel 2018 con il dominio di Luca Tozzato sul circuito di casa a Vallelunga, dove l’alfiere del Samsung MorningStars Akademy complice una giornata “no” di Morelli, “vedeva” all’orizzonte la corona del Campionato #ITGT2018 (RECAP ROUND 5 QUI) . Il distacco tra i due simdrivers era di 29 punti, Morelli deve stare attento anche a Miraglia che può insidiargli il secondo posto.

Categoria SILVER, dove Emanuele Napolitan deve contenere la rimonta di un Renato Vigliotti decisamente in palla (87 punti conquistati su i 111 totali nelle ultime 6 manches) deve recuperare 32 punti sul capoclassifica,  terzo posto per Angelo Pellegrino che conserva un “punticino” su Soave. Non mancherà come sempre la sfida interna tra il trio Vigliotti, Calò e Soave.

QUALIFICHE

Pole position firmata Tozzato, 1.48.268, secondo Morelli e terzo la new entry Luca Scalari (Italia Racing Team – Audi R8 LMS), Vigliotti, davanti a Napolitan nella sfida di categoria SILVER, i due erano staccati di un decimo, terzo di categoria era Mariano Calò (Deko Motor Sport – Mclaren 650S).

Come sempre ora era tempo del recap della TOP TEN: Pole di Tozzato, poi Morelli, terzo Scalari, quarto Ponzo (Italia Racing Team – Audi R8 LMS), quinto Miraglia (Deko Motor Sport – Mclaren650S), sesto Vigliotti (Delta Squadra Corse – Audi R8 LMS), settimo Napolitan (Wolf Racing Team 2 – Ferrari 488), ottavo Stefano Urbani (Delta Squadra Corse – Audi R8 LMS), nono Daniele Giuntini (TCR2 – Mclaren 650S), decimo Nicola Mura (Wolf Racing Team – BMW Z4). Ora sotto con la gara.

MAIN RACE

Alla partenza, tutto abbastanza sotto controllo, segnaliamo solo il taglio della prima Variante di Miraglia che per evitare guai a lui e ad altri decide ti tagliare su i dissuasori, restituendo la posizione presa con esso; Tozzato riesce a controllare Morelli che a sua volta tiene dentro la new entry Scalari. Vigliotti paga una brutta partenza è in bagarre con Mura, che lo supera e deve difendersi da un aggressivo Giuntini.

COLPO DI SCENA nei primi minuti! all’uscita della Ascari, Morelli esce largo perde aderenza sull’erba e si gira andando a sbattere contro le barriere opposte, rientra 16esimo. Tozzato può prendere il largo.

Dopo vari tentativi di sorpasso tra i due e una bagarre che coinvolgeva anche altri simdrivers Giuntini con una manovra “azzardata” su Vigliotti, buttava tutto all’aria girandosi in testacoda alla Parabolica e rischiando di fare ulteriori danni a chi inseguiva (Giunchi e Liguori) la Mclaren del team TCR2 ripartiva dalle retrovie. Si ritira dalla gara Michele Morelli, questo per Tozzato è praticamente il via libera per la conquista dell’alloro #ITGT2018. Bella battaglia tra Liguori (TCR – Mclaren 650S), Parise (Kaktux Racing Team – Ferrari 488) e Napolitan (Wolf Racing Team 2 – Ferrari 488) con staccatona del primo alla Roggia che però va lungo e ritorna nella sua posizione originale.

[foto1]

[foto2]

[foto1]Alla Roggia entrano in tre: Napolitan davanti a tutti, Parise all’esterno e all’interno Liguori, il risultato è che Parise ne esce “incolume” e si prende due posizioni, Liguori tocca Napolitan e i due si girano in testacoda, manovra un pò azzardata secondo noi da parte nostra, soprattutto per il poco spazio tra le traiettorie. Liguori rimasto in traiettoria, colpisce anche il proprio compagno di team Giuntini. Liguori riparte 16esimo, Napolitan 12esimo. Alla fine di questo caotico giro, Ponzo supera Scalari per quello che sembra uno scambio di posizioni tra compagni di squadra, ma Scalari in uscita dalla Parabolica [foto2] perde la vettura forse per una foratura o un problema meccanico, va nella via di fuga e rientra in pista perdendo moltissime posizioni. Per problemi di connesione la new entry Scalari che fino al problema alla Parabolica si era ben comportato, si deve ritirare.

Bel sorpasso di Calò su Pellegrino con il buon Mariano che sale al secondo posto della classifica SILVER. Il primo ad usufruire della finestra PIT è Ponzo che anticipa tutto il gruppo, probabilmente per accorciare su Tozzato.

Posizioni dopo il PIT STOP:1° Tozzato, davanti a Ponzo, poi Miraglia, Mura, Urbani, Vigliotti, Giunchi, Calò, Parise, 10° Pellegrino. Ritiri per Canavaesi, Liguori e Giuntini.

Vittoria senza troppi problemi per Tozzato, che dopo l’uscita di pista di Morelli ha avuto davvero pochi pensieri, altra grande prestazione per il pilota della Samsung MorningStars Akademy, dietro di lui un costante Walter Ponzo, quindi terzo un altrettanto “martello” Alessandro Miraglia. Dietro di loro, arrivo in parata per il team Delta Squadra Corse, con Urbani davanti a Vigliotti quinto assoluto.

Ovviamente in categoria GOLD si rispecchia l’arrivo della generale e Luca Tozzato è matematicamente campione dell’#ITGT2018 by E-Racing Series.

Categoria SILVER, vittoria per Vigliotti, davanti a Parise e Napolitan un pò in difficoltà in questo ROUND, tutto sarà rimandato al Mugello. Chiude solo 13esimo Calò dopo che era stato nella top ten, probabilmente per lui qualche problema.

CLASSIFICHE

 

CLASSIFICHE ITGT 2018

 

Il prossimo ROUND sarà al Mugello, dove si concluderà la serie con la classica formula su 2 manches. In palio ancora il titolo TEAM e il primato della categoria SILVER, oltre ai vari piazzamenti a podio. Per questo recap da ASZ Magazine è tutto.

Your email address will not be published. Required fields are marked *