Primo appuntamento con la nostra maxi-guida dedicata all’eSport Endurance Series, per arrivare alla prima gara preparati sui partecipanti al campionato. Da quale categoria potevamo iniziare, se non dalla spettacolare LMGTE?

4 vetture di altrettanti marchi diversi, tutte rappresentate in griglia, 15 equipaggi iscritti, e tanti nomi noti del simracing italiano e non solo. La LMGTE dell’EES 2019-2020 arriva ai nastri di partenza con tutte le premesse per candidarsi come la più divertente da seguire.
Nel corso di questo articolo andremo a conoscere un po’ più da vicino, seppur in maniera embrionale, i team iscritti al campionato seguendo l’ordine alfabetico, per non far torto a nessuno.

3DRAP Endurance – #66 – BMW M8 GTE


Albino Guani, Aldo Torretta, Filippo Marazzi e Luca Pacini. Per cominciare con la nostra guida, partiamo con qualche nome che già abbiamo imparato a conoscere. I 4 membri dell’equipaggio 3DRAP hanno infatti già disputato l’eSport Endurance Series durante la scorsa stagione, nella stessa categoria, ma sulla Porsche. Quest’anno il passaggio alla BMW potrebbe garantire un po’ più di tranquillità nella ricerca di un setup equilibrato, e far fare un ulteriore salto di qualità al team.

Absolute Motorsport – #71 – Aston Martin Vantage GTE


Gli Absolute Motorsport non sono completamente sconosciuti su e-Racing Series, ma si può affermare che sul nostro portale debbano ancora cominciare a fare sul serio. Cominciate a memorizzare questo nome, perché lo potrete leggere sulla bellezza di cinque auto in totale, divise fra le varie categorie. La vettura numero 71 sarà condivisa da Marcello Caserta, team manager della squadra, e Gianluca Scalvini. Dei due piloti conosciamo davvero poco essendo esordienti su e-RS, ma non vediamo l’ora di vederli in pista per il preseason a Silverstone per farci un’idea più precisa.

Absolute Motorsport 2 – #85 – Aston Martin Vantage GTE

Anche sull’Aston #85 degli Absolute troveremo due novità, Stefano Guerrieri e Fabio Gallè, accompagnati da Davide Ragni, che abbiamo avuto modo di cominciare a conoscere sul World Touring Series 2019 e negli appuntamenti conclusivi dello scorso EES. Come per la vettura gemella, sono troppo pochi i dati in nostro possesso per fare un pronostico, ma avere in squadra un pilota che ha già assaporato la serie nella scorsa stagione potrebbe essere di aiuto.

Ballas Sim Racing – #51 – Corvette C7R GTE


Cambiamo team, e cambiamo anche vettura: la numero 51 è al momento l’unica Corvette iscritta, e a portarla saranno i Ballas, altro nome ormai noto su e-RS. Line-up al completo con cinque piloti: Riccardo Scotti, Arturo Bonaventi, Marco Intrieri, Filippo Caneo e Matteo Sorgato. Stiamo parlando di tre esordienti assoluti nell’EES, Scotti, Bonaventi e Sorgato, mentre Intrieri aveva partecipato al Season Finale a Le Mans. Nuova sfida invece per Caneo, che dalla LMP2 della BlueBolt passa in classe LMGTE. La scorsa stagione non si sono viste Corvette in griglia: riusciranno i Ballas a domare la belva d’oltreoceano?

BlueBolt Racing – #99 – Porsche 911 RSR

Ci eravamo abituati a vederli in LMP2 con alcune livree meravigliose, quest’anno i BlueBolt si trasferiscono in LMGTE. Per farlo, hanno scelto la 911 RSR e una coppia formata da Gabriele Cossu e Maurizio Scanavino.

Breslin Motorsport – #98 – Aston Martin Vantage GTE

Dopo la breve parentesi Corvette, torniamo a presentare un’altra Aston, questa volta del team Breslin Motorsport. Connor Accettella, Thomas Lenz, David Santos e Michael Wilson formano una lineup di piloti stranieri accompagnata dall’italianissimo e velocissimo Luca D’Amelio. Possono essere la sorpresa del campionato? A Silverstone sicuramente avremo le idee un po’ più chiare.

DriveGameSeat Squadra Corse – #55 – Porsche 911 RSR GTE


Può aver ragione di esistere un campionato su e-RS senza i fedelissimi DriveGameSeat? Noi crediamo di no, e non siamo stati delusi neanche questa volta. Con la solita livrea del team manager Tilen Horvat, i piloti designati per correre sono Alberto Zanotti e Francesco Geniale. Zanotti ci ha da subito impressionati nella sessione di categorizzazione del Ferrari Challenge e Geniale ha più volte dimostrato, e non solo su e-Racing Series, di poter dire la sua in ogni gara di durata. A priori, non ce la sentiamo di escludere i DGS dalla possibilità di lottare per qualcosa di importante.

Leo Racing Team – #61 – Porsche 911 RSR GTE

La seconda Porsche in griglia è quella del Leo Racing Team, ovvero i campioni dello scorso anno, sotto altro nome. Con queste premesse, troppe parole sarebbero superflue. La truppa composta da Alessandro Puoti, Salvo Sardina, Luca Radaelli, Luca Bonatti e Michele Rizzo torna con la Porsche che li ha portati al trionfo, e siamo sicuri che saranno l’equipaggio da battere.

Musto GD eSport – #90 – BMW M8 GTE

Una delle tre BMW che troveremo in pista è quella che porta nomi parecchio altisonanti nel panorama del simracing. Il TM Michele Molle schiera infatti un terzetto di tutto rispetto, composto da Tiziano Brioni, Manuel Biancolilla e Marco Massetti, mentre Matteo Boschetti sarà la riserva. Pochi dubbi sulla velocità dei sopracitati, se riusciranno a preparare tutte le gare adeguatamente saranno sempre lì a giocarsela.

Pescara ADG 3 – #52 – Porsche 911 RSR

Se le BMW sono tre, ben sette sono le Porsche in pista, una di queste griffata con i colori della Pescara, team che conosciamo principalmente per i successi in Formula Pro. Al volante della GTE una coppia già vista lo scorso anno, Giacomo Noghera e Gabriel Omar Maldonado, cui si aggrega l’esordiente, in termini di EES, Alessandro Appolloni.

Pulse Motorsport – #96 – BMW M8 GTE

Un’altra BMW è quella della Pulse Motorsport, ai nastri di partenza con Andrea Di Cello, Alessandro Catricalà, Osvaldo Cocozza e Alessandro Fiori, tutti nomi, chi più chi meno, a noi familiari.
Anche i Pulse si candidano fortemente per un posto al sole.

Raptor Racing Team – #69 – Porsche 911 RSR GTE


Dopo l’esperienza acquisita nel Season Finale a Le Mans, il Raptor Racing Team arriva ai blocchi di partenza con un roster molto simile a quello che ha affrontato la 6 ore di Giugno. Samuele Cavagnino, Daniele Mammano, Luca Laudato, Michael Mariani e Simone Checchi hanno deciso di affrontare l’intera stagione dell’EES a bordo della 911 RSR. L’esordio era stato incoraggiante, considerando che entrambe le vetture schierate a Le Mans avevano visto la bandiera a scacchi. Dove riusciranno ad arrivare in questo 2019-2020?

ROTW Racing Team – #77 – Porsche 911 RSR GTE


Mix interessante quello proposto dal ROTW Racing Team, squadra alla sua prima partecipazione in questo campionato. Dai Reborn Racers sono arrivati Niky Lence, Alain Setola e Andrea Brunini, piloti di una certa esperienza. A completare il team Ivan Gridello, ai Naja durante la scorsa stagione, e Sandro Donadel come pilota di riserva. Sicuramente uno degli equipaggi più interessanti da seguire, a maggior ragione perché l’auto scelta è la classica Porsche.

Rouge Corse – #88 – Porsche 911 RSR GTE

Abbiamo imparato a conoscere i nomi di Lorenzo Rossi, Francesco De Pasquale, Enrico Fetta e Christian Intallura grazie all’European Touring Series 2019, e ora li troviamo tutti assieme su una Porsche nell’EES, senza dimenticare la riserva Antonello Mitrano. Servirà probabilmente un po’ di tempo per ambientarsi, ma siamo sicuri che la vettura numero 88 ci regalerà tanto divertimento in questa stagione!

SIMCO Endurance Team – #89 – Aston Martin Vantage GTE

Ultimi, ma non per importanza né per velocità, i temibili ragazzi ungheresi della SIMCO. Se nella scorsa stagione erano caratterizzati dalla loro BMW verde, quest’anno dovremo abituarci a vederli sulla nuova Vantage. Si alterneranno al volante Patrik Bachrati, Balazs Kiss e e Tamas Cseh, i quali dopo la delusione di aver visto sfumare le possibilità di titolo solo all’ultimo, torneranno più forti di prima.

La prima parte della guida all’eSport Endurance Series, dedicata alla categoria LMGTE, si chiude qui. Nell’augurarci che vi sia piaciuta, quali equipaggi pensate che si contenderanno la vittoria finale? Fatecelo sapere nei commenti!

About author
Valerio Ferraris

Valerio Ferraris

Direttore di gara e articolista su e-Racing Series.

Your email address will not be published. Required fields are marked *