Torna per la sua quinta edizione il campionato Formula Pro su rFactor 2. Andiamo a scoprire tutto ciò che c’è da sapere sulla massima espressione delle ruote scoperte su e-Racing Series.

Saranno i Pescara, ancora una volta, il team da battere?

Dalle ore 21.30 del 26 Settembre 2019 si sono aperte le iscrizioni all’edizione 2019/2020 della Formula Pro by e-Racing Series.
La mod nasce dalla matita del solito Andrea Terzi, e come da tradizione, è un’esclusiva di e-RS. E visto che teniamo alle nostre radici, poteva mancare l’impeccabile video promo di Nellorouge?

Pre-Qualifiche – Modalità

Dal momento che la griglia potrà ospitare un massimo di 32 vetture, con il superamento di tale soglia, grazie alle 39 adesioni, si renderà necessaria una sessione di pre-qualifica.
Essa sarà effettuata ad inizio stagione, e gli ultimi 7 piloti verranno esclusi. Una peculiarità è che per la qualificazione di un team non basta che uno dei due piloti faccia segnare uno dei primi 32 crono, perché verrà calcolata la media dei tempi fatti segnare dai due compagni di squadra.

Sessione di Qualifica

Superata la fase delle pre-qualifiche, si passerà finalmente all’azione in pista con il weekend di gara vero e proprio.
La qualifica sarà divisa fra Q1 e Q2: alla prima sessione parteciperanno tutti i piloti in regime di parco aperto, mentre per la Q2, riservata ai primi 10 della manche precedente, sarà in vigore il parco chiuso. Un ulteriore obbligo per i qualificati al Q2 sarà quello di partire in gara con la mescola utilizzata per far registrare il proprio giro veloce in Q1.

Sessione di Gara

Nella sessione di gara, in caso di condizioni di asciutto, i piloti dovranno obbligatoriamente utilizzare due delle tre mescole slick messe a disposizione per il weekend. Non è previsto il rabbocco di carburante, i piloti dovranno gestire i consumi tramite le diverse mappature del motore.
Per essere considerati classificati, i piloti dovranno completare il 90 % della gara (che avrà una lunghezza non inferiore ai 229 km) e i punti saranno attribuiti ai primi 10 seguendo il sistema della Formula 1. Sarà inoltre assegnato un ulteriore punto bonus per chi realizzerà il giro veloce in gara, a patto che questi termini la corsa in top 10.

Il Calendario

Una delle più grandi novità di quest’anno riguarda il calendario. Non più 8, ma ben 10 le gare in programma, 4 di queste programmate nel 2020. La stagione avrà così inizio il 14 Ottobre a Melbourne, e terminerà a San Paolo il 10 di Febbraio. Le altre tappe della FPro saranno Sakhir, Shanghai, Istanbul, Barcellona, Spa-Francorchamps, Monza e Singapore.
Non è una novità invece la cadenza delle gare, ogni due settimane in alternanza con l’F-Challenge, e con partenza del weekend fissata alle ore 21.30 di Lunedì.

About author
Valerio Ferraris

Valerio Ferraris

Direttore di gara e articolista su e-Racing Series.

Your email address will not be published. Required fields are marked *