Ultima tappa del campionato #F4WCSERIES by E-Racing Series, di scena per il gran finale nel complesso circuito di Yas Marina, distante trenta minuti da Abu Dhabi. I giochi per il campionato erano già finiti, infatti non sorprende l’assenza del vincitore Romeo. Lotta aperta per il podio di generale (e per la categoria GOLD) tra Fiaschè e Macrelli; in Categoria SILVER lotta per il podio tra: Asciutto, Antonelli e Pistilli (Caponi già campione di categoria). Infine in categoria BRONZE ancora tutto da assegnare con Pellegrino davanti con un bel “gruzzolo” su Uberti e Milan, oltre a ciò la lotta per il podio comprende anche Gavazzi e Rapuzzi.

 

QUALIFICHE

 

Il POLEMAN era Macrelli con il tempo di 2.14.100, davanti a Urbani e Alfieri a chiudere il podio generale e di categoria GOLD. Caponi firmava la pole di categoria SILVER e Uberti quella di categoria BRONZE. Solo cinque vetture dentro al secondo di distacco e solo 12 partecipanti a queste qualifiche.

 

QUALIFICHE ROUND 6 YAS MARINA

 

GARA

RISULTATI GARA ROUND 6 YAS MARINA

Stefano Urbani “mascherato” da Volpe vinceva l’ultimo atto della #F4WCSERIES by ERS.

La vittoria di questa ultima tappa andava a Stefano Urbani, davanti al poleman Macrelli, chiudeva il podio generale Toppi. In categoria SILVER, Lorenzo Caponi vinceva davanti Pistilli. Seriano Milan si aggiudicava la vittoria di categoria BRONZE, davanti al campione Pellegrino, il podio era chiuso da Uberti. Moltissimi ritiri e assenze in questo ultimo round erano soltato nove le auto giunte al traguardo. Ricapitoliamo i vincitori: Romeo campione generale #F4WCSERIES e di categoria GOLD; Caponi vincitore categoria SILVER; Pellegrino vincitore di categoria BRONZE.

Di seguito le parole del vincitore Stefano Urbani: “Ho corso sostituendo Filippo Volpe con la sua auto numero 72.

Prove libere in prima posizione, qualifica sempre in prima posizione… rientro a 5 minuti dalla fine ai box confidente della pole ma Macrelli me la scippa all’ultimo per un decimo.. troppo confidente.
Partenza parto meglio e dalla seconda posizione vado subito in testa alla prima curva ed accumulo un vantaggio sul secondo, Macrelli, di circa 10 secondi prima del pit. Nel giro del pit commetto un errore vado in testacoda, rientro ai box e riesco in seconda posizione a circa 8 secondi di distacco da Macrelli a 15 minuti dalla fine vanificando la gara condotta in solitaria fino a quel punto. Comincio da quel momento un forcing con giri da qualifica e riesco a colmare il gap da Macrelli all’ultimo giro dove riesco a superarlo avendo la meglio dopo un doppio duello intenso con ruota ruota finale.
Vinco con 2 secondi su Macrelli.

 

CLASSIFICA FINALE F4 WCSERIES 2018

Con questo ultimo recap da ASZ Magazine è tutto per questa serie, ci scusiamo se ogni tanto i recap non sono stati del tutto completi, ma la mancaza delle dirette a pesato molto. Grazie come sempre a voi che ci seguite e al prossimo recap. ASZ Magazine ringrazia Stefano Urbani per la preziosa collaborazione (foto e parole).

 

Comments
  • Cristian Macrelli

    Cristian Macrelli1

    26 Febbraio 2019

    Per la precisione Urbani vince meritatamente con testa a testa finale ruota a ruota e completo taglio di una chicane. 😉

    Rispondi
    • Enrico Parrucci

      Enrico Parrucci2

      26 Febbraio 2019

      L’articolo di ASZ Magazine ha tenuto conto delle non sanzioni della direzione gara. Con questo grazie del tuo commento.

      Rispondi
    • Stefano Urbani

      Stefano Urbani3

      27 Febbraio 2019

      Ciao Cristian, il taglio di chicane è dovuto al ruota ruota con la tua auto che avendomi spinto fuori non mi ha consentito di poter fare la curva correttamente. Detto questo è stato comunque un bel duello ed anche se fossi stato sanzionato sarebbe stata comunque una bella gara per entrambi come è realmente stata. Alla prossima. 🙂

      Rispondi
  • Cristian Macrelli

    Cristian Macrelli4

    27 Febbraio 2019

    Io ho commentato quanto scritto virgolettato…… 😉

    Rispondi
    • Stefano Urbani

      Stefano Urbani5

      27 Febbraio 2019

      E’ stata comunque una bella battaglia e hai fatto una gran gara! 🙂 Speriamo l’anno prossimo venga riproposto e parteciperò dall’inizio!

      Rispondi
  • Cristian Macrelli

    Cristian Macrelli6

    2 Marzo 2019

    Andavi mooolto più forte e senza il tuo inghippo a metà gara non ti avrei proprio avuto a tiro nel finale…..all’ultimo giro ti ho lasciato tutto lo spazio possibile, ci siamo presi ugualmente ma ci stà essere aggressivi all’ultimo giro, ma dopo la ruotata ero ancora nella traiettoria ideale per impostare la S….non certo così ideale che come non facendola 😀 ….mi hai preso 2 secondi lì 😀 . Scemo io a passare tutta la gara a guardare dove era Fiaschè invece che dare il meglio guardando la strada. 😉

    Rispondi

Your email address will not be published. Required fields are marked *