Class One su e-RS?

Class One su e-RS?

Tutti i dettagli del campionato in partenza sul nostro portale

Se ne era parlato tanto, ma ora sta finalmente prendendo vita. Il Class One apre le proprie iscrizioni! Dopo un periodo di Closed Beta, necessario per sistemare alcuni dettagli, possiamo oggi finalmente dare tutte le informazioni necessarie su questo campionato.

Multiclasse

Cominciamo col dire che il Class One sarà un multiclasse: due categorie, Touring Car e GT3. Quest’ultima a sua volta divisa in PRO e AM. I piloti saranno classificati in un’apposita sessione che si terrà prima della gara inaugurale, fra il 26 Marzo e il 2 Aprile.

La Touring Car sarà la classe regina, nella quale si sfideranno tre vetture: Nissan, Audi e BMW. In GT3 PRO sarà un duello britannico fra Aston Martin e McLaren. Scelta obbligata invece in GT3 AM con una versione della BMW depotenziata, per aiutare chi ha meno dimestichezza con queste vetture. L’accesso a questa classe sarà limitato da paletti ben precisi, per evitare che vi rientrino piloti d’esperienza. Le auto in pista, in tutto, potranno arrivare a un massimo di 42, 14 per ogni categoria.

Touring Car e GT3, PRO e AM, le categorie in pista

Pre-Qualifiche & Selezione Vetture

Superata la fase delle iscrizioni, si procederà con le sessione di pre-qualifica e di categorizzazione sul circuito di Silverstone. La prima riguarderà strettamente la categoria Touring Car, in caso di superamento di 14 iscrizioni. L’ordine di pre-qualifica servirà poi per stilare l’ordine di scelta delle vetture. Le vetture saranno disponibili in numero limitato, nello specifico 6 Audi, 8 BMW e 6 Nissan.

Discorso un po’ differente per la categoria GT3. Posizionati d’ufficio in PRO tutti i piloti con una vittoria nelle passate due stagioni di e-RS (multicategoria – fatta eccezione per la classe AM/Gentlemen – e non), i rimanenti saranno divisi delle due classi. Anche i classificati d’ufficio dovranno far registrare un tempo valido per scegliere per primi la vettura. 6 le McLaren disponibili, 8 invece le Aston Martin. Ulteriore specificazione sta nel fatto che nel caso di team qualificato interamente in una categoria, il migliore dei due sceglierà l’auto per entrambi.

Il Nurburgring, tappa di una manche speciale

Format di Gara

Finalmente siamo pronti per gareggiare! Ma con quale format? Una particolarità di questo campionato sta nella varietà degli eventi che vedremo sugli schermi di Pitlane TV, uniche costanti la libertà nella strategia, e la possibilità di neutralizzare la gara con un Full Course Yellow da parte della Direzione Gara.

Due gare del campionato (Buriram ed Estoril) avranno una durata di 60 minuti. Altre due gare (Suzuka e Brno) avranno una durata di 75 minuti. Le gare di Dubai e Road America avranno invece una durata di 90 minuti. Tutti questi eventi prevederanno una partenza lanciata. Caso completamente a parte riguarderà l’evento del Nurburgring, corso separatamente dalle due classi in due manche, rispettivamente di 15 e di 30 minuti. In questa occasione la partenza sarà da fermo dopo un giro di formazione.

Classifiche, Punteggi e Zavorre

Tanti format di gara portano con sé tanti sistemi di punteggio diversi. Le gare da 15 minuti daranno punti ai primi 4 (5-3-2-1), quelle da 30 ai primi 10 (15-12-10-8-6-5-4-3-2-1). Punteggio per tutti coloro che completeranno almeno il 75 % di gara negli eventi da 60 e 90 minuti, secondo il seguente schema: 25-20-17-15-13-11-9-7-5-4-3-2-1-1 per le prime; 30-23-20-17-15-13-11-9-7-5-4-3-2-1 per le seconde. Naturalmente ogni classe/categoria avrà la propria classifica.

Per equilibrare ulteriormente il campionato, sarà in vigore anche un sistema di zavorre. Nei round due, tre e quattro verranno assegnati due Kg per ogni punto ottenuto ai primi 5. Nei round cinque e sei, un Kg di zavorra per ogni punto guadagnato per i primi 5 classificati, zavorre nulle invece per il round iniziale e quello conclusivo.

Ulteriori dettagli sul campionato sono disponibili nella sezione dedicata del nostro forum, che vi invitiamo a visitare!

About author
Valerio Ferraris

Valerio Ferraris

Direttore di gara e articolista su e-Racing Series.

Your email address will not be published. Required fields are marked *