A Brands Hatch il driver GTWR Accurso fa il pieno in Gara 1 e supera così Scorpati di 2 punti prima del recupero finale, ritirandosi poi in Gara 2; qui un grande Posa coglie il primo successo a denti stretti nel finale!
Un doppio terzo posto per Varriale mentre Dominici e la new entry Alfieri raccolgono le due piazze d’onore.

In quel che doveva essere teatro dell’ultima e sesta tappa di un agguerrito Abarth 500 Trophy by FISR, l’osticissimo Brands Hatch, si è corso invece l’effettivo Rnd #5 prima del recupero finale di Rnd #1 del RedBull Ring.
Dopo lo zero afflitto ad Accurso in Gara 2 a Silverstone il buon Scorpati comandava la classifica con +28 punti; a Brands Hatch però il team GTWR trova una “soluzione” geniale per portare tutti col fiato sospeso attaccati a PitLane TV lunedì 18 dicembre al Red Bull Ring dove si recupererà l’annullato Rnd #1.

Una mossa studiata? Va bene così…
Assente Scorpati, è Accurso ad accaparrarsi tutto in Gara 1 con pole, best lap e vittoria a mani basse; aggiungendo poi i 2 punti bonus di completamento gara è il Blue Robi ad essere in testa per 2 lunghezze e siamo sicuri che il circuito austriaco ne farà vedere delle belle!
Accurso si ritira poi in Gara 2 ai piedi della Top 10; studiata o no poco importa, questa mossa sarà spettacolo al RedBull Ring!

Qualifiche – Accurso per un pelo!
Nelle qualifiche però Accurso è stato pressato da una new entry, il sostituto di Boccafoli, Davide Alfieri; solo 74 i millesimi di vantaggio che sono valsi al GTWR la pole! Un distacco questo in linea con la solita sfida con Scorpati; diciamo che Accurso è rimasto in tema.
Tuffariello strappa la terza piazza a oltre 2 decimi, Dominici è quarto a 4 decimi, poi via via tutti gli altri.

Gara 1 – Accurso amministra
La prima gara, quella principale e con pit stop vede trionfare Accurso; solo nel finale cede il passo ma controlla su un ottimo Dominici e Leo Varriale.
In partenza vanifica un ottimo 5to di qualifica Posapiano; tocca Varriale nelle prime curve e viene risucchiato fino al decimo posto chiudendo poi 8vo.
Anche il Tuffa perde posizioni in bagarre chiudendo 5to.
Alfieri non riesce a mantenere il ritmo che ci si aspettava e chiude fuori dal podio.

Maurizio Posapiano spreca la buona qualifica ma poi vince in Gara 2

Gara 2 – Posapiano la sfrutta alla grande
Scattato terzo per via dell’ottavo posto in G1, Maurizio brucia il compagno rientrante Quadri e il battistrada Orlandi!
Nei primi giri Quadri passa secondo e poi nasce un duello con controsorpasso dettato da errori fra i due compagni di team.
Intanto risale Alfieri e a metà gara alla curva 1 il contatto con Quadri che vola fuori finendo dietro; Alfieri poi subisce la rimonta di Varriale che passa in seconda posizione ma proprio nell’ultimo giro Varriale si tocca con Posapiano, va largo e regala il secondo ad Alfieri che poi tenterà l’impossibile sul traguardo su un Posapiano alla frutta ma tostissimo in difesa; contatto anche tra loro da panico ma il Posa è vincente per 3 decimi!
Tuffariello si ritira, finisce 4to Vigliotti su Dominici e Mura.

La situazione
Lunedì 18 dicembre si recupera dunque la primo round del RedBull Ring.
Ora Roberto Accurso è leader su Roberto Scorpati con 166 pti contro 164 e sarà tutto un duello da seguire!
Alle loro spalle è lotta per il podio fra Varriale e Dominici, rispettivamente  95 a 87; non dimentichiamo poi alle loro spalle Tuffariello e Posapiano con 76 e 74.

Vi diamo appuntamento dunque per lunedì 18 su Pit Lane TV per l’ultimo round dell’ Abarth 5oo Trophy by FISR.
Vi aspettiamo!

Gianpaolo Quadri per e-RacingSeries.com

Your email address will not be published. Required fields are marked *